spiaggia privata
slide3
slide2
hotel sul mare riviera romagnola

Entroterra e Riviera Romagnola

Rimini

RiminiRimini è la sintesi perfetta fra l’antico e il moderno, infatti dispone di monumenti di insigne valore storico accompagnati da una moderna organizzazione turistica che però necessità di una revisione per stare al passo coi tempi.

Chi viene in vacanza a Rimini, sceglie di fare una vacanza completa, insomma Rimini si presenta come una metà ideale per chi vuole alternare il relax sulla spiaggia o gli svaghi di una  nottata in discoteca alla visita  ai tesori artistici retaggio del passato.

Rimini venne fondata nel 268 ac come colonia di diritto latino, divenne da subito un nodo strategico e un punto d’incontro per i traffici legati al commercio. Verso la fine del XII° secolo ebbe inizio la signoria dei Malatesta che trasformò Rimini in un luogo di cultura ed arte, edificando fortificazioni e castelli in tutto il territorio facente capo alla provincia di Rimini. I monumenti più importanti di Rimini sono i seguenti: l’arco di Augusto, il Ponte di Tiberio, il Tempio Malatestiano e la Domus del Chirurgo che testimoniano la storia cittadina.

La città consta di due cuori pulsanti, il centro storico e la marina, che specialmente nel periodo estivo sono vissute come due realtà separate. Si è cercato di ovviare all’inconveniente valorizzando al massimo il centro storico e i suoi monumenti, i suoi borghi, in modo tale di dare un’immagine di una città con un unico cuore pulsante, una città da un punto di vista turistico attiva tutto l’anno.

Il territorio del comune di Rimini vanta ben 15 km di spiaggia, da Miramare fino a Torre Pedrera.

Riccione

riccioneRiccione dista 10 km dal capoluogo provinciale Rimini, è la seconda città per numero di abitanti della provincia dopo Rimini. E’ conosciuta a livello internazionale come la “ Perla Verde “ dell’Adriatico. Il suo viale più importante, viale Ceccarini, sede di boutique e di locali alla moda, è in pratica l’ambasciatore di Riccione nel mondo.

E’ il tempio del divertimento per i giovani con le sue discoteche alla moda, che sono famose in tutta Europa per la loro ambientazione e i DJ di spicco che lì si esibiscono.

Riccione dispone di due parchi tematici, Oltremare e Aquafan, che attirano miglia di visitatori, specialmente famiglie con bambini al seguito.

San Leo

san leoLa località di San Leo si trova nella vallata del fiume Marecchia, che secondo Napoleone Bonaparte, era da considerarsi una delle valli più belle al mondo. Secondo la rivista denominata Bell’ Italia, San Leo fa parte nel novero dei borghi più belli d’ Italia.

San Leo è un miscuglio di sacro e profano, un continuo intrecciarsi fra storia e leggenda, fra carceri dure e pievi che esaltano lo spirito religioso del luogo. Da questi forti contrasti è racchiuso lo spirito di San Leo.

Nella fortezza di San Leo, che domina tutta la vallata, venne rinchiuso il Conte di Cagliostro, da molti considerato l’emblema del libero pensiero. A san Leo si tiene ogni anno un evento dedicato a lui, denominato “ Alchimia&Alchimie “. Nel tourbillon di guerre fra Goti e Bizantini, Longobardi e Franchi, San Leo rinsaldò la sua fama di fortezza inespugnabile. Fu elevata a rango di capitale del Regno Italico nel 963 da Berengario, qui rifugiato.

San Mauro Pascoli

san mauro pascoliSan Mauro Pascoli è la protesi diciamo così, marittima, di San Mauro Pascoli, noto centro calzaturiero e paese natale del grande poeta Giovanni Pascoli. Si trova in prossimità della foce del fiume Rubicone, vicina a Cesenatico non molto distante da Rimini. Si tratta di una località ideale per le vacanze per famiglie con bambini al seguito. San Mauro Mare si può considerare la capitale della riviera romagnola del turismo per famiglie, considerato la presenza dei family hotels, che offrono servizi adeguati a questo target dell’offerta turistica.

Nelle vicinanze di San Mauro, all’uscita di San Mauro Mare della statale Adriatica, si trova l’Iper Rubicone, il posto ideale per chi vuole fare dello shopping.

San Mauro Mare è vicina anche ai parchi tematici che sono disseminati lungo la direttrice Adriatica, da Cattolica, fino a Mirabilandia.

Cesena

cesenaCesena è la città malatestiana per eccellenza, essendo stato un dominio di Malatesta Novello, discendente da un ramo cadetto della Signoria dei Malatesta di Rimini, che ha lasciato ai posteri quella meraviglia della Biblioteca Malatestiana, che contiene libri più unici che rari, manoscritti miniati a mano dai frati.

Cesena, che si divide fra pianura e collina, è un importante centro agroalimentare a livello nazionale, nel campo del settore ortofrutticolo.

Cesena dispone di un centro storico ben conservato, la presenza della Signoria dei Malatesta è testimoniata dalla imponente Rocca Malatestiana, sede del Municipio, che sovrasta l’ampia piazza circostante.

Bellaria

Bellaria-Igea-MarinaBellaria Igea Marina fino al 1956 faceva parte del comune di Rimini, poi se ne distaccò formando un comune autonomo. E’ l’ ultima cittadina della costa nord della provincia di Rimini, di là c’è San Mauro Mare, che è in provincia di Forlì-Cesena. Da vedere in modo particolare la Torre Saracena e il museo delle conchiglie. La Torre Saracena fu costruita nel 1500 circa dallo Stato Pontificio allo scopo di contrastare le incursioni barbaresche dei corsari che infestavano la costa.

Di recente Bellaria Igea Marina ha aggiunto alla sua offerta legata al turismo balneare anche quella legata al turismo naturalistico, grazie ai sentieri ciclo-pedonali sorti sulle rive del fiume Uso, che funge da porto canale della cittadina adriatica.

A Bellaria, si tiene ogni anno una manifestazione denominata “ La pis un po’ ma tot “, dedicata alla piadina, la Regina indiscussa della gastronomia romagnola.

Cesenatico

cesenaticoCesenatico è un antico borgo marinaro diventato col tempo una delle più apprezzate località turistica della riviera romagnola. Cesenatico ha un rapporto simbiotico con il suo mare, da cui trae una fonte di reddito grazie al fiorente settore della pesca, che assieme al turismo è la più importante voce che fa riferimento all’economia della città.

La ristorazione a base di pesce rappresenta il fiore all’occhiello dell’offerta turistica gastronomica di Cesenatico, nel senso che grazie a questa tipologia di ristorazione, Cesenatico è una città viva per tutto l’anno, anche nel periodo invernale-

Cesenatico dispone di un bellissimo porto- canale costruito su un disegno di Leonardo Da Vinci. Sul porto canale di Cesenatico, è collocato il museo della marineria, uno dei musei più originali che esistano in Italia.

Santarcangelo

SantarcangeloSantarcangelo è un borgo situato sulla via Emilia, caratterizzato dalla magia, grazie alla sua aria nobile e misteriosa, per la sua storia secolare. E’ una città carica di fascino, per i suoi luoghi millenari come la Pieve, per il dedalo dei passaggi che scorrono sotto il suo sottosuolo, per il suo essere capitale riconosciuta della poesia dialettale, per le sue tradizioni sempre vive. Santarcangelo è famosa per le sue antiche fiere come quella di San Michele a settembre e quella di San Martino a novembre- Da visitare le eleganti chiese, la piazza Ganganelli, dedicata al papa clementino, il cuore della città, i minuscoli vicoletti del centro storico, il museo etnografico Usi e Costumi della gente di Romagna, una delle più importanti raccolte di testimonianze demo-etno-antropologiche della Romagna. Da più di 40 anni si tiene a Santarcangelo, nel mese di luglio, il festival internazionale del teatro in piazza.

Verucchio

verucchioVerucchio ha un cuore antico, nobilitato da una civiltà per certi aspetti ancora misteriosa, ma sicuramente a giudicare dalle testimonianze che ha lasciato, tra le più straordinarie esistenti nel nostro paese, la civiltà villanoviana. Si trattava di una popolazione pre-etrusca, vissuta tra la metà dell’XI° secolo e il VI° secolo A.C. Qui si stabilì in comunità molto attive la figura del principe pastore, una popolazione che era imparentata  con quella di Villanova, località vicino a Bologna, ma che per la ricchezza dei reperti archeologici ritrovati, fa pensare ad una civiltà propria autonoma, che potremmo tranquillamente chiamare civiltà verucchiese. Verucchio è stata la culla della dinastia dei Malatesta, che ha permeato di sé la provincia di Rimini e anche alcune parti della Romagna e delle Marche.

Gradara

gradaraGradara è un borgo di stampo medievale che si trova nelle Marche, in provincia di Pesaro, che però fa parte a tutti gli effetti dell’hinterland cattolichino. Situata in una posizione strategica da un punto di vista logistico e panoramico, su un colle che sovrasta la via Flaminia, Gradara è circondata da una cortina trapezoidale di mura trecentesche coronate di merli guelfi e munite di bastioni rettangolari. Una cortina intermedia di mura, fornita di torri e di porta autonoma, garantiva un’ulteriore protezione della rocca.

Gradara grazie agli splendidi monumenti di cui dispone, tiene viva la testimonianza del suo ruolo di grande centro politico, commerciale e artistico. Gradara, che è una città ricca di fascino, con fantastiche bellezze tutte da scoprire, è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Il castello di Gradara fu lo scenario in cui si consumò la tragedia di Paolo e Francesca, citata anche da Dante nell’Inferno.

San Marino

san marinoLa Repubblica di San Marino venne fondata secondo la tradizione e la vulgata popolare, nel 301 D.C, da uno scalpellino proveniente dalla Dalmazia che fuggi dalla sua terra di origine per evitare le persecuzioni che l’imperatore Diocleziano. Arrivato in Italia, fondò a San Marino una comunità cristiana, che fu la base per la costruzione dell’attuale Repubblica.

San Marino pur essendo uno stato a tutti gli effetti, gravita da sempre verso Rimini e la riviera romagnola, tanti turisti che scelgono la riviera romagnola come sede delle loro vacanze, non perdono l’occasione per salire fino al monte Titano, per ammirare le bellezze paesaggistiche e storiche di questo splendido borgo a pochi km di distanza da Rimini.